Erasmus+

Studio all'estero e stage in Italia

























Con Erasmus+, gli studenti di tutti i dipartimenti possono completare visite di studio nelle università partner o stage in Italia e in tutta Europa attraverso l’Ufficio Internazionale dell’Università di Treviri:

https://www.uni-trier.de/index.php?id=43909

Qui puoi trovare una panoramica di tutte le università partner italiane con cui i dipartimenti dell’Università di Treviri collaborano:

https://www.uni-trier.de/index.php?id=29711

Dopo il completamento del primo anno di studio, gli studenti possono essere finanziati per un periodo di studio da tre a dodici mesi in un’università straniera ospitante fino al livello di dottorato incluso.

Gli studenti devono essere cittadini di uno dei paesi ERASMUS per partecipare al programma. Anche gli studenti provenienti da paesi non appartenenti all’UE possono partecipare, a condizione che siano regolarmente iscritti a un’università tedesca e che vi completino tutti i loro studi.

La partecipazione a ERASMUS+ è sostenuta da fondi UE sotto forma di una sovvenzione mensile di 300-400 euro, a seconda del numero di partecipanti.

Inoltre, è possibile richiedere una borsa di studio BAföG, che non viene conteggiata nel periodo di finanziamento per un massimo di un anno. Inoltre, nelle università partner non si pagano tasse d’iscrizione.

Chi vuole studiare o fare uno stage all’estero con successo, ha bisogno di una solida preparazione linguistica. Per raggiungere questo obiettivo ci sono diverse possibilità:

 – Corsi di lingua del Dipartimento di Studi Romanzi dell’Università di Treviri, che amministra i test linguistici qualificanti e rilascia certificati riconosciuti del rispettivo livello linguistico. La persona di contatto per gli Studi Romantici è la dottoressa Mara Onasch.

 -Corsi di lingua intensivi da due a sei settimane direttamente nel paese ospitante. Erasmus+ può prolungare il finanziamento per questo periodo.

 – Oppure i finanziamenti DAAD, per cui i corsi di lingua nel paese ospitante sono spesso gratuiti

 Prima e dopo il soggiorno nel paese ospitante, vengono condotti dei test di valutazione online non vincolanti. La persona di contatto è Anne Freihoff dell’ufficio internazionale.

Ulteriori informazioni, ad esempio sull’organizzazione dello studio all’estero, che viene poi presa in considerazione a Treviri, possono essere ottenute dai coordinatori Erasmus delle singole facoltà responsabili per l’Italia:

Onasch_Mara_22.6.
Coordinatrice Italia
Dipartimento II – Romanistica
Clare Maas

Coordinatrice 
Dipartimento II – Anglistica

Coordinatore Italia
Dipartimento III – Storia moderna e contemporanea

Scadenze per il semestre invernale 2020/21 in Italia

FB II - Romanistica
FB III - Storia

Nonostante il Corona Virus le applicazioni per il semestre estivo 2021 sono ancora in corso. L'ultima scadenza per l'iscrizione è prevista per il 19.4.2021!

Università italiane partner dell'Università di Treviri

Dipartimento II –
Romanistica

Università di Firenze (https://www.unifi.it/)
Università di Genova (https://unige.it/)
Università di Lecce (https://www.unisalento.it/)
Università di Macerata (https://www.unimc.it/en)
Università di Milano (https://www.unimi.it/it)
Università di Pisa (https://www.unipi.it/)
Università di Salerno (https://www.unisa.it/)
Università di Torino (https://www.unito.it/)

Dipartimento III –
Storia

Università di Bologna (https://www.unibo.it/en/homepage)
Università Statale di Milano (https://www.unimi.it/it)
Università di Padova (https://www.unipd.it/en/)
Università di Roma Tre (http://www.uniroma3.it/en/)
Università di Trieste (https://www.units.it/en)

 
 

Newsletter

Hier die Eramus-Partneruniversitäten aller Fachbereiche zu finden, die Bedingungen und Fristen für ein (oder zwei) Semester in Italien, einige Erfahrungsberichte und alles was nötig ist, um für eine Auslandsstudium gewappnet zu sein.

Italienzentrum Universität Trier
Universität TrierA-Gebäude, A232/A233
Universitätsring 15
D-54286 Trier

T +49 651 201 2504 (Sekretariat)
T +49 651 201 2187 (Geschäftsführung)

©2020 Italienzentrum Universität Trier

Diese Website benutzt Cookies. Wenn du die Website weiter nutzt, gehen wir von deinem Einverständnis aus.