Certificato di lingua italiana

Perché l'Italia?

L’Italia è la terza economia dell’UE e il secondo partner più importante della Repubblica Federale di Germania. Ci sono amicizie intense e partenariati strategici tra la Germania e l’Italia nel campo degli affari, della politica, della scienza, ecc. Inoltre, l’Italia è costantemente presente su questo lato delle Alpi grazie alla sua gente, al suo paesaggio, alla sua storia, alla sua politica e alla sua cultura. Soprattutto a livello scientifico, ci sono numerose cooperazioni di ricerca, progetti e interessi, a cui l’Università di Treviri dedica un’attenzione particolare attraverso il proprio focus. L’Italia descrive quindi ben oltre una passione anche prospettive scientifiche e professionali.

In questo senso, il certificato italiano, che esiste da ottobre 2020, offre agli studenti dell’Università di Treviri l’opportunità di un perfezionamento interdisciplinare a livello internazionale. La volontà e la disciplina di acquisire una qualifica aggiuntiva durante il corso di studi completa la laurea prevista e segnala un alto livello d’impegno individuale ai futuri datori di lavoro. La competenza linguistica, l’esperienza all’estero e l’internazionalità sono criteri di candidatura fondamentali sul mercato del lavoro. Esperienze accademiche o professionali presso i partner del centro italiano di Treviri, come l’Istituto Storico Germanico (DHI) di Roma, dove si possono completare stage e acquisire borse di studio, completano il CV e migliorano senza dubbio le opportunità di carriera.

L'acquisizione del certificato
di lingua italiana è
vincolata ai seguenti criteri nel corso dello studio e senza scadenze,
quindi raggiungibile in qualsiasi momento:

Quattro corsi a Treviri

Il completamento con successo di almeno quattro corsi legati all’Italia presso l’Università di Treviri o un’università della regione Grandé dell’Università del Lussemburgo, nonché l’Università del Saarland (sono accreditabili anche certificati interdisciplinari e quindi interdisciplinari, ad esempio di Storia, Studi romanzi, Scienze politiche, ecc.)

Corso di lingua italiana a Treviri (B1)

Il completamento con successo di un corso di lingua italiana come prerequisito per un soggiorno Erasmus in Italia (almeno livello B1: corso di base; riconoscimento con timbro di studi romanzi).

Erasmus in Italia

Il completamento con successo di un periodo di studio Erasmus all’estero presso un’università italiana, che può essere organizzato tramite l’ufficio internazionale dell’Università di Treviri o con il supporto del centro italiano di Treviri e della sua rete (ad esempio università partner a Bologna, Padova, Roma, Trieste ecc.) I corsi didattici o i corsi di lingua completati durante lo studio all’estero saranno accreditati a Treviri.

(oppure) Stage in Italia

In alternativa allo studio all’estero, si può anche accreditare un tirocinio in Italia, concluso con successo, tramite l’ufficio internazionale dell’Università di Treviri o con il supporto del centro italiano di Treviri e della sua rete (collaborazione con l’Istituto Storico Germanico di Roma ecc.)  

Conoscenza della lingua (minimo B2/B2+)

Dopo il soggiorno in Italia, un esame finale di lingua avrà luogo a Treviri, poiché il livello linguistico B2 o B2+ è richiesto per l’acquisizione del certificato di lingua italiana (riconoscimento con timbro degli studi romanzi).

Coloro che concludono con successo il certificato di lingua italiana ricevono, su richiesta, un supporto intensivo e un’assistenza diretta dal centro italiano dell’Università di Treviri per le opportunità di finanziamento in Italia, così come un accesso facilitato alle reti esistenti e ai contatti con il personale docente delle istituzioni partner menzionate. Non ci sono scadenze per richiedere il certificato di lingua italiana. Si applicano i criteri di cui sopra. Di conseguenza, non è richiesta una domanda. La presentazione delle prove pertinenti è sufficiente.

Gli studenti ricevono un certificato ufficiale dal centro italiano dell’Università di Treviri, che può essere utilizzato come certificato aggiuntivo per applicazioni successive.

 

Persona di riferimento

Hai già soddisfatto alcuni o tutti i criteri per ottenere il certificato di lingua italiana! Hai domande sui soggiorni in Italia per completare il certificato? Puoi sempre contattarmi direttamente per tutte le tue domande sul certificato di lingua italiana:

René Möhrle/moehrle@uni-trier.de 

§1 Competenza e organizzazione

(1) Il presente regolamento disciplina la materia, gli obiettivi e i requisiti del programma di studio per l’acquisizione del certificato di lingua italiana.

(2) Il certificato è di competenza del centro di ricerca del centro italiano dell’Università di Treviri. Questo organizza il programma di insegnamento, compila gli eventi e prepara la certificazione secondo il comma 4.

3) Una partecipazione

§ 2 Partecipazione

Il programma per acquisire il certificato può essere completato dagli studenti di tutti i corsi di laurea in parallelo a un programma di laurea o post-laurea, a condizione che i requisiti specificati nel comma 4 siano soddisfatti.

Non ci sono altri requisiti di applicazione.

§ 3 Oggetto

(1) L’oggetto del programma del certificato di lingua italiana è l’Italia, che è una materia interdisciplinare e trasversale di studio, insegnamento e ricerca all’Università di Treviri. Gli studenti acquisiscono una conoscenza approfondita della storia, della storia dell’arte, della lingua, della politica, della letteratura e della cultura italiana.

(2) Il certificato attesta le competenze tematiche e linguistiche degli studenti, che rafforzano la loro qualifica per la professione in modo speciale sotto gli aspetti di internazionalità, competenza linguistica e flessibilità.

§ 4 Ambito e requisiti degli studi

(1) Il certificato è rilasciato senza voti. Il programma di certificazione comprende un totale di almeno 18 ore semestrali settimanali: quattro corsi con riferimento all’Italia pari a 8 ore semestrali settimanali all’Università di Treviri, almeno 6 ore semestrali settimanali di pratica della lingua italiana all’Università di Treviri (obiettivo: livello B1), nonché almeno un corso di 2 ore semestrali settimanali durante gli studi Erasmus in Italia. Infine, un test di lingua viene fatto a Treviri (obiettivo: livello B2/B2+).

(2) Accompagnando lo studio del certificato, viene creato un portfolio per gli studenti in cui vengono documentati e riflessi i loro risultati di apprendimento individuali e l’acquisizione di competenze sul tema dell’Italia. Il portfolio include anche una relazione sull’esperienza degli studi Erasmus e una relazione finale sugli studi del certificato.

(3) Per ottenere il certificato sono necessari: a) Il certificato di partecipazione con successo a corsi con riferimento all’Italia presso l’Università di Treviri; b) La prova della pratica della lingua italiana presso l’Università di Treviri ad un livello finale di B2/B2+; c) La prova della partecipazione con successo ad almeno un corso presso un’università italiana partner dell’Università di Treviri; d) Il certificato del portfolio completo.

§ 5 Attestazione della partecipazione

Per tutti i corsi che sono portati per il programma di certificato, i regolamenti del rispettivo direttore del corso si applicano all’attestazione di partecipazione con successo.

§ 6 Certificato

Il certificato sarà rilasciato dal centro di ricerca Italia dell’Università di Treviri dopo la presentazione di tutte le prove necessarie.

§ 8 Entrata in vigore

Il certificato di lingua italiana è entrato in vigore l’11.11.2020 a seguito di una risoluzione del Consiglio di Dipartimento del III Dipartimento.

È aperto a tutte le materie e a tutti i dipartimenti.

Newsletter

Hier die Eramus-Partneruniversitäten aller Fachbereiche zu finden, die Bedingungen und Fristen für ein (oder zwei) Semester in Italien, einige Erfahrungsberichte und alles was nötig ist, um für eine Auslandsstudium gewappnet zu sein.

Italienzentrum Universität Trier
Universität TrierA-Gebäude, A232/A233
Universitätsring 15
D-54286 Trier

T +49 651 201 2504 (Sekretariat)
T +49 651 201 2187 (Geschäftsführung)

©2020 Italienzentrum Universität Trier

Diese Website benutzt Cookies. Wenn du die Website weiter nutzt, gehen wir von deinem Einverständnis aus.